InzaghI: “Stiamo crescendo, Lukaku tornerà dopo la sosta”

L’Inter fa il proprio dovere centrando a Plzen in casa del Viktoria quel successo che era vitale per restare in corsa per il passaggio del turno in Champions League.

L’Inter batte il Viktoria, Inzaghi: “Non era facile vincere qui”

Nel girone più difficile della competizione con Barcellona e Bayern fare sei punti contro i cechi sarà vitale per giocarsela fino alla fine, tanto più dopo il ko all’esordio contro il Bayern. Simone Inzaghi ha fissato la possibile quota qualificazione in 10 punti, ma in attesa del doppio confronto contro i catalani si complimenta con la squadra nella conferenza stampa dopo il 2-0 alla Doosan Arena firmato Dzeko e Dumfries: “Siamo contenti, perché sapevamo che vincere qui non era facile. Molte italiane hanno sofferto in casa del Viktoria, ma i ragazzi sono stati bravi, sono rimasti concentrati fino alla fine”.

Dzeko e Dumfries rilanciano l'Inter: Inzaghi riparte in Champions League

Guarda la gallery

Dzeko e Dumfries rilanciano l’Inter: Inzaghi riparte in Champions League

Inzaghi e la forza del turnover: “Ci sarà bisogno di tutti”

Inzaghi ha sorpreso con qualche scelta di formazione, come quella di tenere inizialmente in panchina Lautaro Martinez, ma Correa e soprattutto Dzeko hanno ripagato le decisioni del tecnico emiliano, che ha poi fatto un annuncio importante sul rientro di Lukaku. Il belga non sarà a disposizione per domenica a Udine: “Abbiamo giocato la terza partita in sei giorni, la squadra sta crescendo anche a livello di singoli. Ho bisogno di tutti a disposizione, ci manca Lukaku che rientrerà dopo la sosta, ma Edin è stato molto bravo. Di volta in volta sceglierò la coppia d’attacco che riterrò più giusta”.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Van Bronckhorst e la frase su Kvaratskhelia: "Dobbiamo fermare quello col nome difficile" Successivo Spalletti lancia Simeone: “Con i Rangers in una bolgia. I tifosi ci mancheranno”

Lascia un commento