Inzaghi: “Sheriff insidioso, trasformiamola in gara semplice”

Il tecnico nerazzurro alla vigilia della sfida contro i moldavi: “Veniamo da due partite come quelle con Empoli e Udinese in cui ci siamo mostrati solidi, adesso tocca alla Champions”

Simone Inzaghi e la sua Inter scaldano i motori in vista dei cinque giorni di fuoco all’orizzonte tra Champions e campionato. Prima tappa a Tiraspol per affrontare lo Sheriff, contro cui c’è da piazzare un importante sprint in chiave qualificazione. “Contro lo Sheriff ci attende una partita importante e decisiva, dobbiamo farci valere anche in Europa. Loro sono primi con 6 punti con il Real, quindi dobbiamo affrontare questa gara nel migliore dei modi. Il fattore campo conta, ma siamo qui, dobbiamo fare una partita da vera Inter”, ha esordito il tecnico subito dopo la rituale ispezione del campo insieme alla squadra. “Abbiamo fatto due partite contro Empoli e Udinese molto buone: due match insidiosi trasformati in gare semplici. Sono state prestazioni solide nelle quali abbiamo concesso poco. Vedere che cambiando i giocatori i risultati arrivano è sempre il massimo per un allenatore”. Domenica c’è il derby, una possibile distrazione? “No, sappiamo quanto la gara con il Milan sia importante ma dobbiamo restare concentrati su domani”.

A BREVE IL SERVIZIO COMPLETO

Precedente Genoa, lesione al bicipite per Destro: spazio a Caicedo Successivo Giovane, versatile, segna e non costa troppo: il Milan (e non solo) punta Julian Alvarez

Lascia un commento