Inzaghi, sale sulle ferite Juve: “All’Inter l’1-0 sta molto stretto”

Simone Inzaghi ha commentato ai microfoni di Dazn la vittoria di misura dell’Inter sulla Juventus decisa da un autogol di Gatti al 37° minuto di gioco. Il tecnico nerazzurro ha dichiarato: Ci siamo presi una vittoria. Importante, strameritata e voluta con la forza del gruppo, per come l’abbiamo preparata e come abbiamo giocato. Siamo molto contenti ma è una tappa di un lungo percorso, manca ancora tantissimo. Juve e Milan non molleranno un centimetro, ma davanti a uno stadio così è una bellissima serata“. Inzaghi ha poi aggiunto: “L’ha tenuta aperta Szczesny con parate incredibili. Però abbiamo concesso una sola ripartenza in 95 minuti: Sommer è stato sempre attento ma stasera è stato bello riposato. La squadra è stata bravissima, da 7 mesi lavora in modo esemplare“.

Inzaghi su Klaassen

L’ho detto, meriterebbe più spazio. Parliamo di un centrocampista che ha fatto più di 100 gol in carriera ed è un ragazzo straordinario. Ieri Frattesi ha avuto un problemino e avevo quindi lui e Sensi. O Asllani, che però non fa la mezzala da un po’“. Il tecnico nerazzurro ha poi aggiunto: Nello stesso tempo sappiamo che mancano 4 mesi intensi, con tantissime partite, e che dobbiamo continuare in questo modo. In campionato abbiamo vinto 18 partite su 22, il percorso è straordinario e nonostante questo siamo solo a 4 punti dalla Juve. E anche il Milan è sempre lì, lo scorso anno con questo punteggio il Napoli era molto più avanti“.

Precedente Inter e Atalanta volano, Juventus e Lazio al palo. La classifica di Serie A aggiornata Successivo Stop Bitonto, c'è ancora una regular season. Falconara e Francavilla a -5

Lascia un commento