Inzaghi: “Rinnovo? Non so, aspetto con fiducia Lotito. Lazio lanciata”

ROMA – La Lazio, contro il Sassuolo, vince la quinta partita consecutiva (contando la Coppa Italia): non succedeva da oltre un anno (6 vittorie tra dicembre 2019 e gennaio 2020). Un dato importante, la squadra di Simone Inzaghi è tornata. Ora vede la zona Champions League da vicino. Il tecnico biancoceleste, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato: “Era un esame complicato oggi, il Sassuolo gioca bene, non dimentichiamo che l’ultima partita l’abbiamo fatta 48 ore fa. La mia Lazio ha fatto una grandissima prestazione. È la quinta vittoria consecutiva, siamo contenti, ho dei ragazzi straordinari che passano sopra a tutto. Sappiamo cosa rappresenta il derby, siamo stati contenti, ma dopo 24 ore ci siamo subito concentrati sul Parma. Adesso le due sfide all’Atalanta, il calendario è fitto, cercheremo di fare del nostro meglio”.

Rinnovo

“Correa può fare il vice Luis Alberto, ma stasera ha fatto bene. É fuori dal 23 dicembre, gli serve il campo. Lui mi piace tantissimo, è tecnico e un giocatore intelligente che gioca a servizio della squadra. Milinkovic ha fatto molto bene, è in crescita. Deve continuare così, merita tutto, lavora molto bene nel quotidiano. Il mio rinnovo? Non so, ho sentito Lotito, dice che è pronto. Sto aspettando con fiducia. Immobile ha giocato con un antidolorifico, non può allenarsi con continuità, da due settimane ha un problema alla caviglia. È un generoso, un leader, cerco di utilizzarlo sempre”.

Lazio, l’urlo di Milinkovic e la sentenza Immobile: Sassuolo battuto

Guarda la gallery

Lazio, l’urlo di Milinkovic e la sentenza Immobile: Sassuolo battuto

Precedente Lazio, Correa avvisa l'Atalanta: "Impressionante, ma battuti spesso" Successivo Sassuolo, De Zerbi: "Non abbiamo sfruttato le occasioni per raddoppiare"