Inzaghi: "Polemiche dopo Inter-Verona? Ci sono i dirigenti, ho guardato al campo"

MONZA – L’Inter vince nettamente a casa del Monza per 5-1 grazie alle doppiette di Hakan Calhanoglu e Lautaro Martinez allungando provvisoriamente a +5 sulla Juventus seconda in classifica. Le parole di Simone Inzaghi nel post-partita ai microfoni di Sky Sport: “Più del messaggio conta la prestazione. Abbiamo preparato la gara nel migliore dei modi, i ragazzi hanno dato grande disponibilità. L’approccio è stato subito ottimo contro una squadra che l’anno scorso ci ha tolto punti importanti“.

Gestione doppio impegno con la Supercoppa

Questo lo sappiamo. Ora andiamo in Arabia da detentori del titolo. Questo format è una novità per tutti ma nessun problema; domani lavoreremo, lunedì ci sarà riposo e martedì partiremo dopo l’allenamento con tantissima voglia. C’è tanta voglia di fare del nostro meglio“.

Pressione post Verona

No, ho guardato il campo. Fuori ci sono i dirigenti che pensano a parlare, noi abbiamo pensato al campo. Lo abbiamo fatto bene ma dobbiamo continuare, c’è tanta strada davanti essendo appena iniziato il girone di ritorno“.

L’Inter più forte?

No, mancano ancora più di venti partite. L’anno scorso abbiamo vinto due trofei e fatto una finale Champions rendendo felici tifosi e società. Quest’anno siamo a metà del cammino, ci siamo qualificati in Champions dopo un girone tosto e in campionato stiamo tenendo un grandissimo ritmo. Siamo lì con un’altra squadra e le altre che sono pronte ad approfittare di un nostro svarione“.

Monza-Inter, è stata la mano di Gagliardini: le reazioni social al fallo da rigore

Guarda la gallery

Monza-Inter, è stata la mano di Gagliardini: le reazioni social al fallo da rigore

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Liga, Berenguer show: Bilbao in zona Champions. Crolla il Villarreal Successivo Zambrotta: "Duello fino a maggio. La Juve non muore mai"