Inzaghi: “Luiz Felipe ha il covid. Luis Alberto? Ha fatto una cavolata, ma si allena bene”

A Crotone al posto del difensore e di Milinkovic ci saranno Patric e Parolo. E Simone ritrova l’amico Stroppa: “Mi aiutò tantissimo”

Una sfida insidiosa che arriva dopo due settimane in cui si è parlato soprattutto dei casi Covid. La Lazio vuole comunque ripartire e il match di domani a Crotone può essere l’occasione giusta. Anche se Inzaghi non si fida di un avversario che – secondo lui – vale molto di più dell’ultimo posto che occupa in classifica.

Riecco Stroppa

—  

“Il Crotone – dice Inzaghi – è una squadra che gioca molto bene, lo ha dimostrato nelle partite fin qui disputate, nelle quali ha raccolto meno di quanto meritasse. È stato comunque capace di fermare la Juve sul suo campo. Bisognerà stare molto attenti”. Inzaghi se la vedrà con quel Giovanni Stroppa con cui giocò assieme nel Piacenza di Materazzi. “Era il mio primo anno in A – ricorda l’allenatore della Lazio – e Giovanni mi aiutò tantissimo. Mi farà molto piacere rivederlo. Avrò anche l’occasione di fargli i complimenti di persona per il fantastico campionato che hanno disputato l’anno scorso. È un tecnico molto preparato e sicuramente domani ci darà del filo da torcere. Per noi è però fondamentale ripartire bene dopo la sosta, anche perché da qui a Natale abbiamo un ciclo decisivo sia per in campionato sia in Champions”.

Le scelte

—  

Inzaghi ritroverà Immobile e Leiva, che insieme con Strakosha erano stati fermati dalla Asl prima del match con la Juve. Anche Strakosha è tornato a disposizione, proprio questa mattina, ma il tecnico confermerà tra i pali Reina e lascerà a Roma Strakosha, visto che il portiere non si allena da venti giorni. Immobile invece, che solo ieri è tornato a Formello, dovrebbe essere titolare. “Deciderò domani – dice Inzaghi -. Ciro comunque sta bene, l’ho trovato in discrete condizioni e con tanta voglia di ricominciare”. Altra scelta delicata quella relativa a Luis Alberto, finito nella bufera per alcune dichiarazioni contro la società. “Ha fatto una cavolata – ammette l’allenatore – e sarà giustamente multato. Ma dal punto di vista tecnico si è allenato molto bene”. Probabile quindi che a Crotone lo spagnolo giochi regolarmente.

Out Milinkovic

—  

Chi invece non ci sarà è Milinkovic, trovato positivo al Covid nel ritiro con la sua nazionale. “C’è rammarico, ma in questo periodo sono problematiche che capitano a tutte le squadre. Speriamo di riaverlo presto, così come Luiz Felipe che è positivo al Covid già dall’altra settimana e speriamo possa presto tornare negativo”. Al posto di Luiz Felipe ci sarà Patric, mentre sarà Parolo a sostituire Milinkovic. Per il resto è la Lazio migliore, con Acerbi e Radu a completare la difesa, Leiva in cabina di regia, Lazzari e Fares sulle fasce e Correa al fianco di Immobile in attacco.

Precedente Camavinga, il Psg e il Real lo cercano ma lui rinnova con il Rennes Successivo Milan, senti Gazidis: "Siamo il club con maggior potenziale di crescita in A"

Lascia un commento