Inzaghi: “Lazio, continua a pedalare. Su Milinkovic…”

ROMA – La Lazio non si vuole fermare. Ha preso ritmo, con il Cagliari i biancocelesti vanno a caccia della sesta vittoria consecutiva. C’è entusiasmo, ma guai a sottovalutare i sardi. In conferenza stampa, il tecnico Simone Inzaghi ha parlato del momento e non solo: “Domani è una partita insidiosa, il Cagliari sta facendo pochi punti, ma le prestazioni sono sempre buone. Ha qualità, gioca un bel calcio. Con qualche defezione ci aspettiamo una squadra a specchio rispetto alla nostra formazione. Non merita la classifica che ha. Non eravamo abituati a preparare una partita con una settimana intera. Ci sono alcuni probemi: Patric, Strakosha, Ramos e Cataldi non ci saranno. Radu e Caicedo aspettiamo l’ultimo allenamento”.

Obiettivi

“Lo avevo già detto, i nostri obiettivi erano andare agli ottavi e di rimanere nell’Europa che conta. Il campionato è difficile, ci sono tante squadre che tengono un bel ritmo. Abbiamo lasciato punti indietro per varie vicissitudini, ma siamo lì, non dobbiamo mollare. Sappiamo che serve pedalare tanto già da domani contro il Cagliari. Milinkovic ha fatto grandi progressi, è uno dei nostri top player, sta avendo un grande rendimento. Unisce qualità, quantità e fisico. Ci aiuta in tanti momenti, deve continuare così e pensare al Cagliari. Ha recuperato dopo un leggero problemino dopo l’Atalanta, ma è motivato e pronto. In questo ultimo mese, dopo la sosta, a parte Luiz Felipe siamo riusciti ad avere la squadra quasi al completo. I risultati portano punti e autostima, ripartiamo da lì. La striscia di vittorie deve continuare, la squadra sta bene, ma attenzione alla partita insidiosa e difficile con il Cagliari”.

Il rinnovo

“Siamo in un trend positivo, il Cagliari è un grandissimo banco di prova per vedere la maturità della squadra. Conterà l’approccio, troveremo una squadra che ha bisogno di punti. Mi sono visto con Lotito, sono positivo come lo è lui. In questi ultimi tre giorni è stato impegnato per affari di Lega, forse lo rivedrò oggi. Siamo molto avanti. Sono contento perché la Lazio rappresenta tanto per me”.

Precedente Diretta/ Monza Empoli video streaming DAZN: toscani ok nei precedenti Successivo Operazione Campiomorto, cosa rischia la serie A

Lascia un commento