Inzaghi, 200 panchine in Serie A. Solo Conte ha fatto meglio. E ora sfida Allegri

Domenica con la Samp Simone tocca la cifra tonda in campionato da allenatore. Con 110 vittorie, ha davanti soltanto il suo predecessore Conte. Max di poco sopra nella percentuale complessiva

A Simone Inzaghi interessa soltanto vincere e tenere classifica e morale al top in vista del tour de force che attende la sua Inter. Eppure domenica in casa della Samp “spegnerà” le 200 panchine con uno score invidiabile. Nell’era dei 3 punti, quindi dal 1994-95, soltanto Antonio Conte (136) ha virato la fatidica quota con più vittorie delle sue attuali 110.

Sfida al Max

—  

Sommando le 197 gare con la Lazio e i due successi in nerazzurro, Inzaghi ha una percentuale di vittorie del 55,28%, frutto di 110 successi, 35 pareggi e 54 sconfitte. I gol segnati sono 379, quelli subiti 254. Tra i tecnici con almeno 200 panchine in A – sempre dal ’94-95 -, davanti all’allenatore dell’Inter ci sono soltanto lo stesso Conte (con un mostruoso 67,98%), quell’Allegri indicato da molti come il favorito per lo scudetto con la Juve (61,11%), Marcello Lippi (56,66%) e Carlo Ancelotti (56,58%). Un altro santone come Fabio Capello è a quota 54,89%. I tifosi dell’Inter si chiederanno dov’è Mourinho. Il tecnico del Triplete non è in graduatoria perché è a 78 panchine, ma la sua media del 65% di vittorie lo porrebbe appena sotto Conte.

Mancio, la carica dei 102

—  

Tornando a Inzaghi, la compagnia è selezionatissima anche alla voce vittorie nelle prime 200 in A. Alle sue spalle ci sono infatti Ancelotti e Lippi (107), poi Mancini (102), Capello (101), Allegri (99), Eriksson (94), Zaccheroni (92), Ranieri e Montella (88). Se è vero che alcuni dei colleghi hanno iniziato in squadre meno forti della Lazio, è altrettanto certo che quella di Lotito negli ultimi anni era una buona rosa (anche se non da podio) da cui Simone ha saputo spremere il massimo.

Ripartenze

—  

I tifosi interisti, che lo hanno accolto alla grande, si godono un’altra statistica. Da quando Simone allena in Serie A, nessun tecnico ha fatto meglio di lui nelle prime partite dopo una sosta per le nazionali. Anche se ora l’asticella si alza, visto che la Lazio non ha mai avuto i 14 nazionali dell’attuale tornata nerazzurra. Inzaghi vanta 11 vittorie in 18 precedenti, con 4 pareggi e soltanto tre sconfitte. In più, 35 reti all’attivo contro le 21 subite. Dietro, troviamo a pari merito Spalletti e Gasperini con 9 vittorie, una in più di Allegri, fermo a 8. In questa classifica che parte dalla stagione 2016-17, Pioli è fermo a cinque successi.

Sfida i migliori fantallenatori al fantacampionato Nazionale di Magic Gazzetta, la classifica generale parte il 25 settembre! In palio un montepremi da 260.000€. Attivati ora!

Precedente Diretta/ Juventus Vllaznia donne streaming video tv: a un passo (Champions) Successivo Raspadori, dal tifo per l'Inter ad Aguero: 5 cose che (forse) non sai sull'attaccante azzurro

Lascia un commento