Inter, Suning torna a parlare con BC Partners. Gli Zhang vogliono andare avanti

La proprietà cinese non intende abbandonare dopo anni di investimenti in cui ha riportato il club ai vertici. L’idea è quella di un prestito a scadenza con la maggioranza in garanzia. Il fattore Lion Rock

Suning e BC Partners sono tornati a parlarsi, ma stavolta lontani dai riflettori. Dopo che i proprietari dell’Inter avevano manifestato fastidio con il fondo inglese per l’esposizione mediatica della trattativa che dovrebbe portare BC a risolvere i problemi di liquidità dei cinesi – servono 200 milioni entro maggio – con un prestito a scadenza, il canale negli ultimi giorni si è riaperto.

Precedente Strakosha: “Il Borussia Dortmund? Aperto a nuove sfide” Successivo Buffon, talismano Juve: quando il gioco si fa duro, lui c'è. Inter avvisata...

Lascia un commento