Inter, staffetta Vidal-Gagliardini per sostituire magic Calha

Inzaghi fa allenare i suoi in tarda mattinata, col Bologna si gioca alle 12.30. Per rimpiazzare il turco, sempre titolare e decisivo nella striscia di 7 vittorie, punta sul cileno e l’ex Atalanta

L’Inter sarà la prima big a scendere in campo nel 2022 e per abituarsi all’anomalo orario della sfida in casa del Bologna (giovedì, ore 12.30) Simone Inzaghi anche oggi ha fissato l’allenamento in tarda mattinata. Si è trattato della seconda seduta a ranghi completi, dopo che nei primi giorni ad Appiano era stata presa ogni cautela per evitare brutte sorprese in chiave contagi malgrado una prima tornata di tamponi.

Senza Calha

—  

Bloccati causa contagio sono risultati soltanto il terzo portiere Cordaz, Satriano e Dzeko. Quella del bosniaco è l’assenza più pesante in chiave Dall’Ara, con Edin che va considerato a rischio anche per Inter-Lazio di domenica sera. A Bologna mancherà pure lo squalificato Calhanoglu, reduce da un dicembre da sogno e sempre titolare nelle sette vittorie consecutive, con all’attivo pure 4 reti e una manciata di assist. Per non farlo rimpiangere, probabile staffetta Vidal-Gagliardini, mentre Sanchez è favorito su Correa per affiancare Lautaro in attacco.

Turnover più avanti

—  

Per il resto Inzaghi – che domani parlerà in conferenza alle 17 – dovrebbe rimandare ai prossimi impegni quella che appare una rotazione obbligata, visto che nel giro di una settimana ci sarà il trittico Lazio, Juve, Atalanta, prima di Empoli in Coppa Italia (il 19) e Venezia, il 22. Senza dimenticare l’importanza delle 5 sostituzioni, che lo stesso tecnico durante la recente visita in Gazzetta ha spiegato essere decisiva per coinvolgere tutti.

Precedente Il ds del Frosinone: "Gatti piace al Napoli, ma anche ad altre squadre della Serie A" Successivo Djokovic agli Australian Open: “ok esenzione per vaccino”/ Caos tennis: “è il n.1 e…”

Lascia un commento