Inter, si sblocca il sostituto di Correa. C’è l’annuncio dell’allenatore

L’Inter ha un piano per rinforzare il proprio parco attaccanti. Il nome caldo arriva direttamente dalla Premier League inglese.

Tante voci di calciomercato si sono susseguite negli ultimi giorni, ma al momento solo poche sono diventate realtà. Chi sta godendo in più in questa finestra di trasferimenti invernali, è senza dubbio il campionato inglese che ha già visto trasferirsi oltremanica diversi interessanti profili. L’ultimo colpo, in ordine temporale, lo ha fatto il Chelsea che è andato a prendere in prestito dall’Atletico Madrid il talento Joao Felix.

L'Inter cerca il sostituto di Correa

Nonostante il portoghese abbia dovuto fare i conti con una sorta di involuzione, qualche anno fa prometteva cose che si sono viste poche, rimane uno dei prospetti europei da tenere maggiormente sotto controllo. Anche perché ha appena 23 anni e il tempo per crescere ancora non gli manca di certo.

Calciomercato Inter, fari puntati in Premer League

Operazione a titolo temporaneo per i Blues che in attesa di capire se varrà la pena di chiudere l’affare in maniera definitiva, hanno già sborsato 11 milioni di euro per il prestito oneroso. Mossa che ha fatto storcere il naso a più di qualche sostenitore del club londinese.

Dopo aver vinto la Champions League, il Chelsea non è riuscito a mantenere quella dimensione. Nemmeno dopo i fior fior di quattrini investiti sul mercato. Ma non solo, il club di Londra ha infatti speso diversi soldi anche per cambiare l’allenatore.

L'Inter cerca il sostituto di Correa
Il sostituto di Correa – Calcionow.it

Non molto tempo fa i Blues hanno salutato Thomas Tuchel per dare il benvenuto all’ormai ex Brighton Graham Potter. Mossa che è costata al club 25 milioni di euro. Insomma, con quei soldi molti club italiani ci avrebbero rifatto la squadra.

Ma non il Chelsea, che ha invece deciso di investirli sul tecnico mandando via un allenatore blasonato come il tedesco ora svincolato.

Correa ai saluti: i nerazzurri cercano il sostituto

Al posto dell’inglese, il Brighton ha ben pensato di optare per Roberto De Zerbi. Senza squadra dopo la parentesi allo Shakhtar Donetsk e ora ottavo in Premier League due punti proprio sopra al Chelsea.

Tuttavia, anche se il tecnico italiano si sta confermando tra i più interessanti, non sono mancati alcuni momenti difficili. Come quello legato alla situazione di Leandro Trossard. Attaccante belga che non verrà convocato per la prossima partita.

Il motivo? Ha saltato gli allenamenti senza una spiegazione. Ad annunciarlo è stato lo stesso De Zerbi in conferenza stampa. Secondo Football Insider, a spingere il calciatore verso questo comportamento sarebbe stato il Tottenham. Club di Antonio Conte che si è fatto avanti per il cartellino del ventottenne con esito, però, negativo.

Il Brighton vorrebbe infatti trattenere il calciatore fino a fine stagione. Cosa che tuttavia non appare gradita al classe 1994 che vorrebbe trasferirsi a gennaio. Trattativa che spingerebbe gli Spurs a privarsi definitivamente di Lucas Moura.

Rifinitore brasiliano che ha ammesso di voler iniziare una nuova avventura da qualche altra parte. L’Inter, che in tempi non sospetti aveva provato a portarlo in Italia, potrebbe ora tornare alla carica. Joaquin Correa è in uscita e qualora dovesse arrivare un’offerta interessante, il Biscione potrebbe investire quei soldi così da chiudere una volta per tutte per il suo vecchio pallino.

 

L’articolo Inter, si sblocca il sostituto di Correa. C’è l’annuncio dell’allenatore proviene da Calcionow.

Precedente Monza-Brekalo in stand by, un altro club italiano si inserisce Successivo Lazio, Provedel e Maximiano pronti alla prima staffetta

Lascia un commento