Inter, si fa davvero a gennaio: sgarbo agli eterni rivali

Si avvicina gennaio e la prossima sessione di calciomercato, l’Inter starebbe pensando a un colpo ad effetto, uno sgarbo agli eterni rivali.

Si è concluso il Mondiale in Qatar e ora il campionato è alle porte. Il 4 gennaio ripartirà la Serie A e il big match della sedicesima giornata, vedrà Inter e Napoli affrontarsi alle 20:45. I nerazzurri hanno undici punti di ritardo rispetto alla prima in classifica. La Squadra di Simone Inzaghi non può fallire, non c’è altro risultato oltre la vittoria. Una sconfitta, infatti, potrebbe spegnere i sogni di rimonta di Skriniar e compagni.

Beppe Marotta e Piero Ausilio
Beppe Marotta e Piero Ausilio dell’Inter – Calcionow.it

L’Inter, quindi, scenderà in campo con l’ambizione scudetto ben chiara in testa. Ma davanti avrà un avversario che finora non ha sbagliato nulla. Né in campionato, né in Europa. Dei nerazzurri però si parla tantissimo anche in ottica calciomercato, perché con gennaio anche la sessione invernale di compravendite aprirà i suoi battenti.

In Spagna seguono da vicino il lavoro di Marotta e Ausilio

E in Spagna nelle ultime ore si è fatto il punto sul lavoro di Beppe Marotta e Piero Ausilio. L’obiettivo dell’Inter resta Franck Kessie. Interesse che non è sfumato stando ai media della penisola iberica. Secondo il giornalista spagnolo Jordi Gil, intervenuto in diretta su TvPlay, inoltre, il Barcellona potrebbe essere disposto a cedere il suo calciatore, ma i nerazzurri dovranno accontentare le richieste economiche dei blaugrana.

Se l’Inter vuole Kessie lo deve pagare – afferma il giornalista di Sport – E’ un’operazione molto complessa, da capire se si può fare un obbligo con prestito“. Queste le parole di Jordi Gil. Il problema più grande in questo caso sembra essere lo stipendio dell’ivoriano. Il centrocampista in Spagna guadagna sei milioni e mezzo a stagione, troppi per le casse del club meneghino in questo momento.

Franck Kessie
Franck Kessie, centrocampista del Barcellona – Calcionow.it

Oltretutto, il Barcellona non ha alcuna fretta di cedere un giocatore appena approdato in Spagna e dunque chiederà somme importanti per un eventuale trasferimento. L’affare certamente non è impossibile, ma con queste premesse sembra in salita. La chiave di volta però potrebbe essere la formula del suo possibile ritorno a Milano.

Inter: Kessie a gennaio e uno nuovo sgarbo al Milan dopo Calhanoglu

L’opzione del prestito, con obbligo o diritto di riscatto, potrebbe mettere l’operazione di calciomercato sui binari giusti. Vincendo anche le resistenze dei blaugrana. Il Barcellona, infatti, non è così convinto di privarsi del calciatore. La differenza potrebbe farlo la volontà dell’ivoriano, che da capitano del Milan, soltanto un anno fa, è passato ad essere una riserva alla corte di Xavi, che gli preferisce altri calciatori.

Non è un segreto che l’Inter segua con attenzione l’evoluzione dei rapporti tra l’ex rossonero e il suo attuale club. Marotta e Ausilio vorrebbero migliorare il reparto di centrocampo della formazione in vista dei prossimi impegni. E starebbero pensando al nuovo sgarbo al Milan, dopo aver preso da svincolato Hakan Calhanoglu. Fatto che ai tifosi rossoneri non è mai andato giù. E il possibile arrivo dell’ex capitano rossonero sicuramente non farebbe piacer, per usare un eufemismo.

L’articolo Inter, si fa davvero a gennaio: sgarbo agli eterni rivali proviene da Calcionow.

Precedente Mancini punta sul Napoli: "Riuscirà a mantenere il primo posto" Successivo Risultati Serie C, classifiche/ Diretta gol: FeralpiSalò sola in vetta! Live score