Inter, Perisic fa sempre comodo. Ma guadagna troppo e il rinnovo è difficile

Il croato va in scadenza a giugno e ha un ingaggio di 5 milioni netti l’anno: l’offerta per il prolungamento non dovrebbe superare i 3

Comunque vada, è stato un bel matrimonio. Ivan Perisic e l’Inter: contratto in scadenza a giugno, spiegheremo perché i discorsi per il rinnovo hanno diversi paletti. Ma il croato ha dato un senso alla sua esperienza nerazzurra: arrivato a Milano il 30 agosto 2015 per poco meno di 20 milioni, ha consumato sei stagioni (la sesta è in corso) e una parentesi. La parentesi, estate 2019, fu figlia di piccole-grandi incomprensioni dopo 4 anni di Inter vissuti intensamente.

Precedente Cagliari, Ceppitelli torna a disposizione di Mazzarri Successivo Camavinga, Tchouameni e Kamara: gli intrighi di mercato girano al centro

Lascia un commento