Inter, negli Usa con il nuovo sponsor. Contro l’Arsenal sarà derby Socios.com

Dopo 26 anni di Pirelli, domenica a Orlando esordirà sulla maglia il logo dell’azienda di criptovaluta appena diventata partner pure dei Gunners

Ci siamo, l’Inter domani ufficializzerà il nuovo main sponsor che dopo 26 anni (matrimonio record nello sport) sostituirà Pirelli sulle maglie da gioco. Chiuso l’accordo con Socios.com, azienda legata alla criptovaluta che garantirà più di 20 milioni a stagione. Meno dei 30 cui l’Inter ambiva pre pandemia. Cifra che però verrà raggiunta sommando Lenovo (già sponsor tecnico, ora ha fatto l’upgrade e campeggia sul retro della maglia per 5 milioni più bonus) e il partner che comparirà sulla manica, ancora da definire.

Token

—  

Socios.com attraverso l’innovativa tecnologia blockchain aiuta i club di calcio a realizzare un’importante trasformazione digitale, coinvolgendo i propri tifosi attraverso i “fan token”, gettoni specifici per ogni club e disponibili in numero limitato: possono essere acquistati/scambiati all’interno della piattaforma e la variazione del prezzo dipende dalle condizioni del mercato. Chi possiede un token può accedere ad un sistema di votazione dedicato per ogni club.

Domenica derby

—  

Socios.com collabora già con diversi club e proprio ieri ha annunciato la l’accordo con l’Arsenal, diventando global partner del club. La curiosità è che il nuovo sponsor interista esordirà proprio in occasione della sfida che domenica a Orlando, in Florida (ore 18 locali, la mezzanotte italiana), vedrà di fronte i campioni d’Italia e i Gunners di Mikel Arteta. Di fatto, un derby Socios.com.

Precedente Cragno pronto a ripartire: “Ora il salto di qualità col Cagliari” Successivo Atalanta, ecco la maglia 2021-22: “Sempre più forte la passione”

Lascia un commento