Inter-Napoli, la sfida scudetto si decide… su FIFA: qual è la più forte?

Nerazzurri e partenopei si sfideranno sabato alle ore 18:00, per il primo incontro che potrebbe decidere l’indirizzo della stagione. Chi la spunta nei videogiochi?

Inter-Napoli è il big match della prossima, tanto attesa giornata di Serie A e probabilmente la prima vera sfida Scudetto della stagione. I partenopei sono avanti in classifica ma i nerazzurri hanno dalla loro un organico forse superiore nel complesso e lo stemma tricolore cucito sul petto, che li rendono in teoria favoriti (insieme al fattore campo) per l’incontro decisivo. Chi la spunterà tra le due contendenti? Lo abbiamo chiesto a FIFA 22, simulatore di EA Sports sempre piuttosto attendibile con le valutazioni di calciatori e squadre.

Qui Inter —

I padroni di casa hanno una valutazione complessiva di 82, con una media perfetta tra i vari reparti: l’attacco privo di Lukaku ma gestito in tandem da Dzeko (84) e Lautaro Martinez (85) ha un punteggio di 82, il centrocampo guidato da Barella e Brozovic (rispettivamente, 85 e 84) si piazza però ad appena 81 e la roccaforte difensiva – Skriniar 86, De Vrij 85, Bastoni 80 e Handanovic 85 – ruba la scena con il suo 83 complessivo. Numeri da squadra top, perlomeno quando si parla di campionato italiano, che non sempre vede riconosciuti i suoi valori reali su FIFA 22, da sempre “amante” della Premier League. 

Qui Napoli —

Gli ospiti, invece, partono lievemente dietro con una valutazione complessiva di 80. Il Napoli ha in Koulibaly e Insigne, entrambi a 86, le sue stelle, che contribuiscono per i rispettivi reparti a medie di 82 per l’attacco, 80 per il centrocampo e 79 per la difesa. A giudicare dalle valutazioni dei singoli, bisognerà tenere d’occhio Victor Osimhen e Fabian con i loro affidabili 82, mentre i guizzi di Politano e Zielinski, entrambi a 81, non sono da sottovalutare. Nel complesso, rispetto all’Inter, gli azzurri pagano alcune lacune strutturali che ne penalizzano le medie per reparto, ma le individualità non mancano.

Il confronto —

Ne consegue che, se guardiamo ai singoli reparti e alla media complessiva, l’Inter sia più squadra rispetto ai napoletani per FIFA 22 e questo si è d’altronde visto negli ultimi anni. Il talento, però, sembra più dalla parte degli ospiti che possono contare su due “picchi” (Insigne e Koulibaly a 86) contro uno solo per l’Inter (Skriniar, con lo stesso punteggio). I padroni di casa hanno la possibilità di accorciare dopo il primo big match andato così così nel derby ma la sfida, per quanto i pronostici li vedano leggermente avvantaggiati, sarà davvero ardua.

19 Novembre 2021 – 16:49

Precedente Skrabb (ex Brescia): “Balo è strano, ci inseguiva con accendini e lacca per darci fuoco...” Successivo Inter-Napoli, aria da scudetto: Spalletti per scappare, Inzaghi per andare a -4

Lascia un commento