Inter, Motta rivela a Inzaghi il segreto del Triplete: “Da fare ogni volta”

Il Bologna esce sconfitto dalla sfida contro l’Inter nonostante una prestazione all’altezza delle aspettative. A decidere la partita è stato il gol di Bisseck al primo tempo. Al termine del match ai microfoni si è presentato Thiago Motta per commentare la prestazione della sua squadra: “Non so dirti quali sono le sensazioni oggi. Rimane un sapore strano, abbiamo fatto una buona prestazione contro una squadra in grande forma. Per competere con loro dobbiamo curare bene tutti gli aspetti. Per tutta la gara abbiamo fatto bene. Abbiamo avuto grande coraggio sui recuperi. Abbiamo preso un gol evitabile che in campionato non possiamo mai prendere, soprattutto contro una squadra come l’Inter. Poi alla fine non si è giocato quasi per niente, ma è un po’ un’abitudine del nostro campionato. Ma all’Inter devo fare solo i complimenti, è una squadra che sta meritando tutto quello che ha“.

Thiago Motta: “Dobbiamo valutare Zirkzee”

Il tecnico del Bologna ha proseguito: “Cinque minuti di recupero? Non si è giocato quasi per niente, sono cose che noi non possiamo controllare. Andare in svantaggio con l’Inter non è facile. Zirkzee? Dobbiamo valutare, è uscito perchè l’ho visto un po’ stanco. Ha fatto una buona partita, ha avuto un piccolo fastidio. Credo che non sia niente di importante. L’Inter sta dimostrando di essere una grande squadra, è molto complessa perchè sanno difendere bassi. Se buttiamo palla in area rischiamo più di subire il contropiede che di fare gol. Nel primo tempo la partita è stata più bloccata. Abbiamo cercato il pareggio fino alla fine senza trovarlo. Io tengo i piedi per terra, cerco sempre di restare lucido. La sensazione che mi ha dato la partita è che possiamo competere anche con squadre così, l’abbiamo dimostrato sul campo. Poi ogni partita ha una storia diversa“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Atalanta, così Gasperini per la Juve: il tridente stuzzica Successivo La Juventus si sfrega le mani: addio Bremer, pioggia di milioni