Inter, Marotta e il mercato: “Vogliamo continuare con Perisic. Attacco? Abbiamo i più forti”

Negli ottavi di Champions League e in finale di Coppa Italia per la prima volta dopo 11 anni, campione della Supercoppa Italiana e ancora in corsa per lo scudetto a due giornate dalla fine. La stagione dell’Inter è stata sicuramente lunga e intensa, ma per i bilanci finali c’è ancora tempo.

Marotta crede ancora allo scudetto: “I consuntivi a fine stagione”

A spostare in là nel tempo i consuntivi di fine annata è stato l’ad nerazzurro Beppe Marotta, intervistato da SportMediaset pochi minuti prima del fischio d’inizio della finale di Coppa Italia contro la Juve all’Olimpico di Roma: “Domenica andremo a Cagliari per giocarci una posta molto importante, la stagione deve ancora emettere verdetti significativi e non è questo il momento per fare bilanci. A fine campionato faremo un consuntivo che è già positivo, ma potrà esserlo ancora di più nel caso raggiungessimo obiettivi importanti“.

Barella e la simulazione carpiata in area: il web non perdona FOTO

Guarda la gallery

Barella e la simulazione carpiata in area: il web non perdona FOTO

Inter, Marotta e il futuro di Perisic: “Se vorrà restare…”

Con la fine della stagione ormai imminente è quasi tempo di calciomercato, ma anche su questo argomento Marotta fa catenaccio, che si tratti delle voci sull’arrivo a Milano di Dybala, della cessione di Lautaro o della trattativa pe ril rinnovo di Perisic: “Abbiamo il miglior attacco del campionato, quindi i nostri giocatori ce li teniamo stretti – le parole del dirigente – Vogliamo continuare con loro ancora a lungo. Ciò che possiamo dire è che l’Inter è tornata competitiva dopo anni di oscuramento, la visione intorno alla società è cambiata. Prima si faceva difficoltà a portare i calciatori, oggi l’Inter ha un brand che facilita le operazioni in entrata. Perisic che svincolandosi a giugno arriverebbe ex novo. Noi vogliamo continuare con lui, se il suo desiderio è questo potremo siglare un accordo che possa permetterci di continuare“.

Precedente Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 11 maggio Successivo Juve, Nedved: "Dybala? Abbiamo valutato anche l'extra-campo"

Lascia un commento