Inter, la versione di Acerbi: “Ho detto così”, confessa tutto

Francesco Acerbi ha voluto rivelare tutta la verità di quanto successo a San Siro: la sua versione, sarà sentito in Procura della Figc 

Ultimi giorni infuocati nel calcio italiano per quanto riguarda il caso Acerbi, reo di aver pronunciato frasi razziste nei confronti del suo collega Juan Jesus durante Inter-Napoli di domenica scorsa. Un momento decisivo per conoscere davvero tutta la verità: i due calciatori sarà ascoltati in Procura Figc.

Acerbi confessa tutto la verità del difensore dell'Inter
Acerbi confessa tutto la verità del difensore dell’Inter, ecco il motivo – Lapresse – calcionow.it

 

Il caso Acerbi tiene ancora banco in Serie A. Un botta e risposta a distanza che continua senza sosta: ecco la verità dello stesso difensore dell’Inter dopo le polemiche intorno alle frasi pronunciate contro il difensore del Napoli Juan Jesus. Ecco la versione riportata dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

Inter, la verità di Acerbi: ecco cosa ha detto, la sua versione

I prossimi giorni saranno decisivi per arrivare alla chiusura della vicenda: ecco tutta la verità che avrebbe confessato il centrale dell’Inter, che è stato escluso dal Ct Luciano Spalletti per la spedizione negli Usa.

Confessione di Acerbi ecco quello che ho detto
Confessione di Acerbi ecco quello che ho detto, la verità – Lapresse – calcionow.it

 

Come svelato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport Francesco Acerbi si è difeso affermando di aver detto a Juan Jesus “ti faccio nero”: ha smentito categoricamente così quello riportato dal difensore brasiliano del Napoli sul suo profilo Instagram. La Procura Figc sentirà i protagonisti nelle prossime ore, ma all’Inter non è piaciuta affatto la linea tenuta dal proprio giocatore scegliendo così il silenzio.

L’articolo Inter, la versione di Acerbi: “Ho detto così”, confessa tutto proviene da CalcioNow.

Precedente Morte Barone, Commisso cede la Fiorentina: spunta un proprietario ricchissimo Successivo Juve, futuro e cessioni: un protagonista dell'anno scorso verso la Ligue 1

Lascia un commento