Inter, la ricetta per Brozovic: più riposo per averlo sempre al top, grazie ad Asllani

Lo scorso anno Inzaghi fu costretto a spremere il croato per mancanza di alternative, mentre l’arrivo del 20enne talento permetterà all’allenatore di concedere partite o minuti di recupero al regista titolare

C’era una volta un Marcelo Brozovic praticamente impeccabile, ma con il fiato corto e i polmoni in riserva. Il croato nel 2021-2022 è stato probabilmente l’uomo a cui Simone Inzaghi ha rinunciato con più difficoltà, soltanto se costretto e con risultati rivedibili. D’altronde, materialmente, con la rosa a disposizione l’allenatore non disponeva di alcuna scelta. In questa sessione di calciomercato la questione è stata affrontata e risolta rapidamente, così lo scenario in casa Inter è ora differente: più opzioni, meno soluzioni obbligate.

Precedente Inter, giorni caldi per Casadei. Per il Chelsea valutazione di 20 milioni, per il Sassuolo la metà Successivo Champions: sorteggiato l'ultimo turno preliminare. In palio i 6 posti vacanti nei gironi

Lascia un commento