Inter, Inzaghi in sede con il procuratore: tutto pronto per il rinnovo

L’allenatore nerazzurro è in Viale Della Liberazione con l’agente Tinti: è il giorno della firma sul prolungamento del contratto

Come previsto, è il giorno della firma sul nuovo contratto di Simone Inzaghi. L’allenatore nerazzurro si trova infatti nella sede dell’Inter anche con il suo procuratore, Tullio Tinti, e tutto fa pensare che siano le ultime ore con il vecchio contratto per il tecnico. È attesa in giornata l’ufficialità del nuovo accordo.

Meritato

—  

L’ottima prima stagione di Inzaghi a Milano ha assicurato già da mesi sia la conferma sulla panchina che una promessa di prolungamento contrattuale, per un ingaggio che salirà da 4 a 5 milioni di euro stagionali, con la scadenza che slitterà dal 2023 (termine del biennale firmato lo scorso anno) al 2024. Oltre all’allenatore, sono attesi nei prossimi giorni anche gli annunci degli acquisti di André Onana, Henrikh Mkhitaryan, Kristjan Asllani e Raoul Bellanova. In sede è arrivato in un secondo momento anche Giuseppe Riso, agente fra gli altri di Stefano Sensi, Roberto Gagliardini e Franco Carboni.

Precedente Per i giovani la Juve pensa a Montero: duro in campo, bello in panchina, cuore bianconero Successivo De Sciglio: "Ho sofferto tanto. E non sono il figlioccio di Allegri, ma lui mi conosce e sa cosa posso dare"

Lascia un commento