Inter, Inzaghi guarda avanti: “Deluso, ma orgoglioso di questa squadra”

“C’è grande delusione per i tifosi e per la società“. Simone Inzaghi non nasconde l’amarezza per l’eliminazione ai calci di rigore contro l’Atletico Madrid. “Ho detto ai ragazzi che devono essere orgogliosi del nostro percorso Champions. Abbiamo disputato otto gare e non abbiamo mai perso. Probabilmente questa sera avremmo dovuto fare meglio in alcuni momenti chiave. Nei supplementari abbiamo avuto in mano la partita e sbagliato tanto. In queste gare gli errori fanno la differenza. Ho parlato con i miei ragazzi, ho visto la delusione, ma devono essere orgogliosi di quello che hanno fatto”, ha confermato il tecnico nerazzurro. 

Inzaghi: “Ora pensiamo al campionato”

Inzaghi recrimina sul risultato del match d’andata:Si poteva fare qualcosa di piùha ribadito ad Amazon Prime – ma credo che anche oggi dovevamo essere più bravi a gestire il vantaggio di Dimarco. Il loro gol ha cambiato le cose”. Sul futuro: “La squadra non è abituata a perdere, ma deve superare la sconfitta. Avevamo la qualificazione in mano e c’è un pò di dispiacere, ma sono super orgoglioso di allenare questo gruppo. Siamo usciti dalla Champions e in Coppa Italia ai rigori e ai supplementari. Ora dobbiamo pensare al campionatoe al nostro obiettivo che è molto importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Nessuna distrazione, c'è solo lo Slavia Praga. Pioli detta la linea per il suo Milan Successivo Thuram strizza le parti basse di Savic: la curiosa reazione durante Atletico-Inter