Inter, Inzaghi contro il Napoli ritrova Dzeko e Lautaro

Il bosniaco e Bastoni parzialmente in gruppo. Il Toro e Correa, appena rientrati, hanno fatto scarico ma stanno bene. Unico dubbio di formazione sul sostituto di De Vrij

Tre giorni a Inter-Napoli. Questo pomeriggio Simone Inzaghi ha finalmente potuto riabbracciare il gruppo al completo, anche se i sudamericani si sono limitati al consueto lavoro di scarico per chi è appena rientrato dagli impegni in nazionale. Ai box soltanto De Vrij e Sanchez, che ne avranno per 10-15 giorni.

Due sedute piene

—  

Le buone notizie però non mancano, perché (mentre i cileni sono arrivati in serata) gli argentini Lautaro e Correa stanno bene, mentre Bastoni e Dzeko sono tornati parzialmente in gruppo. Domani e sabato Inzaghi potrà lavorare con tutti i disponibili e mettere davvero nel mirino la sfida al Napoli capolista. Senza dimenticare che tre giorni dopo al Meazza arriverà lo Shakhtar di De Zerbi. Altra sfida delicatissima, perché vincere (se il Real non dovesse perdere in casa dello Sheriff) significherebbe qualificarsi agli ottavi di Champions dopo tre fallimenti consecutivi.

Un vero dubbio

—  

La formazione anti Napoli dovrebbe essere in buona parte decisa. Il vero dubbio è legato al sostituto di De Vrij. Di fatto si tratta di un ballottaggio tra il sostituto naturale dell’olandese, Ranocchia, e Dimarco, che farebbe traslocare al centro Bastoni. Per il resto dovrebbe toccare ad Handanovic, Skriniar, Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic, Lautaro e Dzeko.

Precedente De Vrij, Calabria e gli altri 9: la... Nazionale degli incerottati dopo la pausa Successivo Joao Pedro nuovo bomber azzurro? Lui ci pensa, ed è italiano da 4 anni...

Lascia un commento