Inter, Dzeko e l'incontro con Zhang dopo la partita con la Roma: "Ecco cosa mi disse"

ROMAEdin Dzeko, in vista della sfida d’esordio di Champions League dell’Inter contro il Real Madrid (in diretta su, è stato intervistato ai microfoni di “Amazon Prime Video“: “Ho sfiorato l’Inter due-tre volte almeno nella mia carriera. Non mi aspettavo di arrivare perché avevo un altro anno a Roma, ho detto al mister Mourinho che avrei dato tutto per la Roma anche se non mi sono piaciute tante cose degli ultimi sei mesi. Però ho molto rispetto per Mourinho e per la Roma che mi ha dato tanto a cui posso dire solo grazie. Però ero in scadenza, l’Inter mi voleva tanto e la Roma mi ha detto che non mi avrebbe rinnovato il contratto. Ho visto nei nerazzurri molta fiducia in me, loro pensano che posso dare ancora tanto. Ho conosciuto il presidente Steven Zhang qualche anno fa a Milano e mi ha chiesto se mi sarei visto bene nell’Inter. L’anno scorso l’ho visto nel post-partita contro l’Inter ed erano già campioni d’Italia. Ho fatto i complimenti e mi ha detto che venendo a Milano avrei potuto vincere lo scudetto”.

Sull’Inter: “I giocatori forti possono sempre giocare insieme. Al City con Aguero mi sono trovato molto bene e credo anche lui. Se riuscissimo a fare qui quello che ho fatto al City sarebbe bello. Lautaro è un grandissimo giocatore e speriamo almeno nei prossimi due anni di fare grandi cose per l’Inter. Non vedo l’ora di tornare a giocare la Champions. Subito alla prima partita giochiamo contro il Real, i migliori ma siamo pronti e non vediamo l’ora. Lukaku ha dato tanto all’Inter. Hanno vinto lo scudetto, ha fatto tanti gol. Va ringraziato. Ma io qui non sento peso, non guardo cosa ha fatto un altro giocatore. Penso solo a fare bene, io sono fatto così penso solo al futuro”.

I tifosi della Roma pazzi di Mourinho: cori e ovazione dopo la cena

Guarda il video

I tifosi della Roma pazzi di Mourinho: cori e ovazione dopo la cena

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Precedente Coro alla ragazza che tagliava l'erba prima di Sampdoria-Inter, è bufera social Successivo Domani Leicester-Napoli, Schmeichel: "Sono fiducioso, spero in un'altra serata speciale"

Lascia un commento