Inter, buone notizie: Barella pronto per l’Empoli, Bastoni si candida per la Coppa Italia

Arrivano buone notizie per Simone Inzaghi dall’allenamento odierno dell‘Inter. La rosa è infatti quasi al completo e pronta per le ultime tre partite di campionato e per la finale di Coppa Italia contro la Juve, in programma l’11 maggio a Roma. Gli acciaccati hanno recuperato o sono sulla via del recupero. Per l’appuntamento contro i bianconeri, l’allenatore nerazzurro dovrebbe dunque poter presentare la miglior formazione.

Champions League: senza lo Zenit, più soldi per Inter e Milan

Guarda il video

Champions League: senza lo Zenit, più soldi per Inter e Milan

Verso l’Empoli: Barella riposerà?

Oggi Nicolò Barella si è allenato con il gruppo, non sente più il fastidio che aveva fatto temere tutti nel finale della trasferta di Udine. A San Siro, contro l’Empoli, sarà a disposizione. Starà a Inzaghi valutare se schierarlo titolare o farlo riposare in vista della finale di Coppa Italia di cinque giorni dopo. C’è cauto ottimismo anche per Bastoni, che si candida per un posto contro la Juve. Contro i toscani, l’Inter potrebbe fare un po’ di turnover: ci potrebbe per esempio essere un turno di riposo per Perisic con Gosens finalmente titolare. Grazie alla grande forma del croato, da quando è approdato in nerazzurro il tedesco non ha mai giocato dall’inizio.

Inter: con l’Empoli la penultima a San Siro

Procede molto bene la vendita dei biglietti per Inter-Empoli, la penultima quest’anno a San Siro per Lautaro e compagni. Resterà, infatti, poi solo l’ultima di campionato contro la Sampdoria, inframmezzate dalle due trasferte per la finale di Coppa Italia e per la 37esima di serie A contro il Cagliari.

Inter, Ausilio osserva il lavoro di Inzaghi per la rimonta scudetto

Guarda la gallery

Inter, Ausilio osserva il lavoro di Inzaghi per la rimonta scudetto

Precedente Carlo Ancelotti: “Dopo il Real Madrid probabilmente smetterò. Ci sono tante cose che mi piacerebbe fare” Successivo "Lukaku rifiuta Milan e Newcastle. E il Chelsea chiede almeno 75 milioni"

Lascia un commento