Inter-Bologna 6-1: doppio Dzeko, Inzaghi vola al primo posto

Se l’andazzo è questo, l’amarezza per il ko di Champions contro il Real Madrid è già alle spalle. L’approccio e la mentalità che hanno permesso all’Inter di travolgere 6-1 il Bologna sono da big: Lautaro, Skriniar, Barella, Vecino e Dzeko (con doppietta) i protagonisti dello straordinario pomeriggio di Simone Inzaghi, che torna così alla vittoria e almeno per una notte guarda tutti dall’alto coronando una prestazione maiuscola e mai messa in pericolo da Mihajlovic. Adesso per il tecnico nerazzurro si apre una settimana di fuoco: martedì la trasferta del Franchi con una Fiorentina in grande spolvero, sabato prossimo l’impegno casalingo con la super Atalanta di Gasperini.

Inter, è un super show: travolto 6-1 il Bologna!

Guarda la gallery

Inter, è un super show: travolto 6-1 il Bologna!

Tutto troppo facile per l’Inter

In scioltezza, con qualità e rapidità. L’Inter va al riposo facendo ben tre reti al Bologna di Mihajlovic, che vive soltanto della doppia (e clamorosa) occasione firmata Soriano-Sansone. La squadra di Inzaghi è superiore in tutto: Lautaro s’infila in mezzo alla difesa rossoblù e sblocca al 6’ su assist di Dumfries, Skriniar raddoppia di testa (31’) su angolo di Dimarco e Barella firma il facile tris qualche minuto più tardi mettendo la ciliegina sulla torta a un primo tempo che vede come unico neo il ko di Correa, subito rimpiazzato da Dzeko. Il monologo nerazzurro, salvo qualche fiammata del Bologna, prosegue anche nella ripresa: Lautaro spacca la traversa con un destro dalla distanza, Vecino invece trova il più semplice dei poker piazzando la zampata sul suggerimento dalla sinistra di Dimarco. Poi sale in cattedra il professor Dzeko, che cala un colpo da biliardo per il 5-0 (63’) e festeggia la doppietta personale (68’) beffando Skorupski quasi dalla linea di fondo. Il film di San Siro scivola via tra turnover (dentro tra gli altri Kolarov e Ranocchia), l’unica rete del Bologna con Theate (87’) e l’entusiasmo dei tanti tifosi nerazzurri presenti a San Siro che trovano anche il tempo di dedicare un coro a Christian Eriksen.

Tuttosport League “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Precedente Genoa-Fiorentina, le pagelle: male Destro, 5. Saponara show viola: 7,5 Successivo Inter-Bologna 6-1: tabellino, sintesi, statistiche e marcatori

Lascia un commento