Inter, big match contro l’Atalanta: solo due vittorie nelle ultime 10 a Bergamo

I numeri al momento sono dalla parte dei nerazzurri ma considerando anche le sfide di San Siro, sono arrivati quattro pareggi nelle ultime sei sfide

Domenica sera, al Gewiss Stadium di Bergamo, Atalanta e Inter si affronteranno per la 122ª volta nella loro storia. In caso di vittoria, la Dea – il cui ultimo successo in casa contro l’Inter risale al 2018 – potrebbe accorciare dalla vetta del campionato; dall’altra parte, la squadra di Simone Inzaghi – fresca vincitrice della Supercoppa italiana – punta alla nona vittoria consecutiva in Serie A.

Il momento

—  

Grazie alle reti di Muriel e Maehle, l’Atalanta ha battuto il Venezia 2-0 negli ottavi di finale di Coppa Italia. In Serie A la squadra di Gian Piero Gasperini è reduce da sette vittorie nelle ultime 10 partite disputate: quarto posto in classifica per la Dea, con 41 punti. Dall’altra parte i campioni d’Italia, che proveranno a cavalcare l’entusiasmo della vittoria in Supercoppa contro la Juventus. I numeri al momento sono dalla parte dei nerazzurri: stando a quanto raccolto da Oddschecker, l’Inter ha perso solo una delle 20 partite disputate in questa stagione in Serie A (contro la Lazio), ha il migliore attacco e la seconda miglior difesa del campionato.

I precedenti

—  

Il primo confronto fra Atalanta e Inter risale a quasi 85 anni fa, ovvero al lontano 12 Dicembre 1937: 1-1 il risultato finale. Il bilancio complessivo è di 64 vittorie dell’Inter, 33 pareggi e 24 successi dell’Atalanta. L’ultima vittoria della Dea risale all’11 Novembre 2018: in quell’occasione, l’Inter di Spalletti venne travolta per 4-1. Come riferisce Oddschecker, nelle 60 sfide giocate nel proprio stadio contro l’Inter la Dea è riuscita a ottenere 15 vittorie e 22 pareggi, uscendo sconfitta “solo” in 23 gare. Numeri in casa dell’Atalanta che si sono ulteriormente equilibrati di recente: l’Inter ha vinto solo due degli ultimi 10 precedenti in trasferta contro i bergamaschi, mentre quattro delle ultime sei sfide (comprese quelle di San Siro) sono terminate con il segno X.

Le quote

—  

I bookmaker però non credono molto al pareggio: il segno X ha una probabilità di poco superiore al 27%. Come si evince dall’analisi di Oddschecker, sono buone le chance di un successo dell’Inter, con il 2 che ha una probabilità di circa il 44%; le chance attribuite all’1 si attestano attorno al 35%. In 3 degli ultimi 5 precedenti, entrambe le squadre sono andate a segno, evento ritenuto molto probabile dai book anche in questa occasione: il segno Gol ha un 68% di affidabilità, contro il 40% del No Gol. Una forbice simile a quella fra Over 2.5 (64%) e Under 2.5 (43%), in una gara che si prospetta all’insegna di spettacolo e gol.

Precedente CALCIOMERCATO JUVENTUS/ De Ligt pronto a partire, City su Haaland Successivo Serie A: occ, pazenzia e bus de...

Lascia un commento