Inter, BC Partners ha l’esclusiva: ecco quanto vale il club nerazzurro

Un investimento motivato anche dal valore estetico del brand e dalla possibilità di migliorarne ulteriormente l’immagine nel mondo, in combinazione con le caratteristiche più conosciute della città di Milano a livello internazionale. Anche questi ragionamenti hanno spinto BC Partners ad avviare una trattativa per entrare nell’azionariato dell’Inter. Secondo il fondo londinese, il club nerazzurro esprime un senso di bellezza per la sua storia, i giocatori che ne hanno vestito la maglia e il calore della tifoseria. Per tutti questi fattori il nome e il marchio nerazzurri hanno una percezione molto positiva, apprezzata anche all’estero. Una parte del merito va all’abbinamento con Milano.

Inter, prosegue la trattativa per la cessione del club

Guarda il video

Inter, prosegue la trattativa per la cessione del club

Novità sulla trattativa per la cessione dell’Inter

Su questo legame lavorerà BC Partners, in caso di fumata bianca nella trattativa. Non a caso la società finanziaria inglese ha già effettuato investimenti nel capoluogo lombardo, dando una veste più attraente ad alcuni grandi magazzini, che puntano su firme dell’abbigliamento e cosmetici. Intanto si susseguono le novità sulla trattativa per la cessione dell’Inter. Secondo il Sole 24 Ore, si sarebbero interessati altri due soggetti finanziari: il gruppo americano Ares Management e il fondo sovrano di Singapore, Temasek.

Leggi l’articolo completo su Tuttosport in edicola

Precedente Diretta/ Pisa Brescia (Serie B) streaming video DAZN: per diventare grandi Successivo “Luis Alberto imperatore di Roma”: l’incoronazione è in Spagna