Inter-Atalanta, fasce bollenti: Dumfries scalpita. Correa in gruppo

Gli esterni saranno tra le chiavi della sfida di San Siro: l’olandese è in vantaggio su Darmian. Il Tucu convocato?

Nell’ultima giornata, Inter e Atalanta hanno segnato complessivamente cinque gol. Quattro di questi sono arrivati dagli esterni titolari: Darmian e Perisic da una parte, Gosens e Zappacosta dall’altra. Facile pensare che tra le chiavi della super sfida di San Siro ci siano i duelli sugli esterni: sono le filosofie di Inzaghi e Gasperini a dirlo, oltre ai recenti exploit. Da sempre i due tecnici puntano molto sulle fasce: quelle del prato di San Siro saranno a rischio usura.

DUMFRIES PRONTO

—  

Nelle ultime cinque sfide fra la Lazio di Inzaghi e l’Atalanta del Gasp sono stati segnati ben 25 reti. E spesso gli esterni sono stati protagonisti assoluti: si pensi ai centri di Hateboer e Gosens nel 4-1 nerazzurro lo scorso 30 settembre all’Olimpico o al gol di Marusic nel match di ritorno. Sarà braccio di ferro sulle corsie, ma a chi si affiderà Inzaghi? Al momento, Dumfries è favorito su Darmian in quello che sembra l’unico dubbio di formazione. Per il resto, tutto confermato. A sinistra ci sarà Perisic, in palla e difficilmente sostituibile in questo momento: il croato ha segnato una volta spostato in attacco nel finale, ma la sua prova sulla fascia è stata straordinaria.

E CORREA…

—  

Nell’ultima sfida tra Inzaghi e Gasperini, il 3-1 biancoceleste a Bergamo con il già citato gol di Marusic, a mettere il suo timbro fu anche Correa. Il Tucu sta recuperando dall’infortunio e ha svolto quasi tutto l’allenamento in gruppo: l’argentino potrebbe essere convocato, ma davanti toccherà comunque ancora a Dzeko e Lautaro Martinez. Alla viglia, Inzaghi non si è sbilanciato sulle scelte di formazione: “Vedrò quali saranno le condizioni generali della squadra, domani deciderò con calma chi schierare dall’inizio”. Ma gli occhi puntati sono, soprattutto, sugli esterni: lì potrebbe decidersi la sfida tra Gasp e Inzaghi. E Dumfries scalpita.

Precedente Torna la Champions: con il Pass Sport di Now anche Milan e Inter Successivo Chiellini sprona la Juve: "Dobbiamo mantenere la nave salda nel mare in tempesta"

Lascia un commento