Inter, assalto a Dybala. Marotta prepara l’ultimo sgarbo alla Juve

L’argentino aspetterà i bianconeri fino alla fine di gennaio. Gli addii di Vidal e Vecino liberano le risorse necessarie per permettere a Zhang di inserirsi nella corsa all’attaccante argentino

“Ancora oggi non ha mica firmato con la Juve”. Era l’8 ottobre, Beppe Marotta ragionava di Paulo Dybala ospite a casa Gazzetta, al Festival dello Sport: le parole al Teatro Sociale di Trento, poi lo sguardo sornione e un sorriso messo lì, esploso che più spontaneo non poteva essere. Erano i giorni in cui il rinnovo dell’argentino con la Juventus pareva cosa fatta, Marotta però andava in direzione ostinata e contraria.

Precedente ESCLUSIVA TMW - Oliveira: Viola, se vendi Vlahovic perdi tanta qualità. E servirebbe un bomber vero" Successivo La Juve balla tra Scamacca e Icardi. E c'è da sciogliere il nodo Arthur

Lascia un commento