Insulti razzisti, Koulibaly non ci sta: “Via dagli stadi per sempre”

Dopo gli insulti razzisti ricevuti durante Fiorentina-Napoli, match valido per la 7ª giornata di campionato e vinto dagli azzurri di Luciano Spalletti per 2-1, Kalidou Koulibaly ha deciso di replicare a coloro i quali si sono divertiti a offenderlo per il colore della pelle e si è sfogato su Instagram: “Scimmia di m****. Mi hanno chiamato così – esordisce il difensore degli azzurri –. Questi soggetti non c’entrano con lo sport. Vanno identificati e tenuti fuori dagli stadi: per sempre”. Koulibaly è solo l’ultimo della lunga lista di coloro i quali sono finiti nel mirino di alcuni pseudo-tifosi. Nonostante le tante campagne di sensibilizzazione, il razzismo continua a trovare spazio sugli spalti.

Precedente Napoli, Koulibaly sbotta: "Razzisti via dagli stadi per sempre" Successivo Moviola Serie A: il rosso ad Acerbi è colpa di Massa. Non bene Di Bello in Atalanta-Milan

Lascia un commento