Insulti razzisti a Maignan, individuati altri 4 soggetti: tra loro anche una donna

Per loro già scattato un Daspo di 5 anni. L’Udinese ha annunciato che li bandirà a vita dallo stadio

Le indagini per i fatti di Udine vanno avanti. E ora La Polizia di Udine ha individuato altri 4 tifosi che avrebbero insultato con ululati e urlato “negro” e “scimmia” al portiere del Milan Mike Maignan. Si tratta di due uomini e una donna di 45, 32 e 34 anni della provincia di Udine, e di un uomo di 42 di Udine, tutti deferiti in stato di libertà alla Procura che sta coordinando le attività di indagine. 

scattato il daspo

—  

Il Questore Alfredo D’Agostino ha emesso nei loro confronti un Daspo di 5 anni, cioè la misura massima prevista trattandosi di soggetti non recidivi. La società friulana ha annunciato che li bandirà a vita dallo stadio.

Precedente Siria agli ottavi: Cuper interrotto dal pianto Successivo Corsi: "Veder giocare Yildiz...Italia, giovani fortissimi e la Juve fa scuola"