Insigne story: “Quando fece impazzire i colombiani. Zeman? Lo stregò così…”

Ivan Faustino, figlio del grande Canè, lo ha svezzato nel vivaio del Napoli: “Aveva qualcosa di speciale. A Gradisca di Isonzo lasciò tutti a bocca aperta”

Quel “nano” che passava sotto le gambe dei difensori del Deportivo Calì ne ha fatta di strada. Lorenzo Insigne è ormai pronto a salpare verso il Canada e riaffiorano i ricordi della sua esperienza con il Napoli, l’unica squadra di A nella quale ha militato.

Precedente Ecco la nuova maglia della Juve 2022-2023. Il debutto lunedì contro la Lazio Successivo Roma: il 18 maggio parte la campagna abbonamenti 2022-23. Ecco le formule

Lascia un commento