Insigne non potrà difendere l’Europeo con l’Italia: brutto infortunio in MLS

L’allenatore del Toronto, John Herdman, ha rivelato che Lorenzo Insigne sarà indisponibile per quasi due mesi a causa di un brutto infortunio al tendine del ginocchio. Insigne è uscito nel corso del recupero del primo tempo nella vittoria per 2-0 di sabato scorso contro l’Atlanta. Visibilmente angosciato, l’ex capitano del Napoli ha lasciato il rettangolo di gioco zoppicando privilegiando di appoggiare a terra la gamba destra e si è subito ipotizzato che si fosse stirato il tendine del ginocchio nell’area di rigore avversaria.

Medici da Canada, Inghilterra e Italia per valutare l’infortunio di Insigne

L’allenatore Herdman ha spiegato che che esperti medici provenienti da Canada, Inghilterra e Italia hanno analizzato gli esami strumentali a cui si è sottoposto di Insigne e dopo una riflessione approfondita tutti hanno convenuto rispetto alla necessità di un periodo di stop stimato in almeno sei settimane. Sfuma, a meno di clamorosi colpi di scena, il sogno di difendere l’Europeo vinto nel 2021 in Inghilterra con una convocazione in extremis da parte di Spalletti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Acerbi-Juan Jesus e razzismo, mossa a sorpresa del Napoli: "Non resteremo in silenzio" Successivo Alla Juventus il 9° Trofeo Aemme Cup: battuto 7-0 il Pescara

Lascia un commento