Insigne, il capitano precario col sorriso. E Napoli stavolta sogna, non si spacca

Gli azzurri volano, l’assetto di Spalletti convince e Lorenzo è magnifico nonostante il contratto in scadenza e la distanza nella trattativa. In passato casi così finivano in maniera turbolenta, ora invece…

Ci sono tanti modi per raccontare il primato, legittimo, del Napoli. La forza di una squadra che sta raccogliendo tutto il meglio da ogni singolo giocatore, per metterlo a disposizione del collettivo. La ritrovata vena di alcuni calciatori, come Koulibaly, tornati al massimo della loro espressione atletica e tecnica.

Precedente "The wall" Napoli: tutti i segreti di una difesa invalicabile Successivo Cannavaro: "Napoli in testa? Emozione fantastica"

Lascia un commento