Insigne: “Ho rifiutato squadre italiane per amore del Napoli”

A fine febbraio comincerà il secondo campionato americano di Lorenzo Insigne, il primo che l’ex capitano del Napoli disputerà per intero dopo essere sbarcato a Toronto a metà dell’ultimo torneo. Ci sono grandi aspettative su di lui e Insigne non vuole tradirle. In conferenza stampa ha ribadito di trovarsi molto bene in Canada ma, soprattutto, ha rivelato di aver rifiutato diverse offerte da club italiani quando ancora era al Napoli: “Ho sempre detto che in Italia avrei indossato solo la maglia azzurra essendo napoletano e tifoso”.

Insigne e il retroscena sul mercato

L’ex capitano del Napoli ha rifiutato anche proposte europee: “A differenza del Toronto, il progetto non mi convinceva. Sono contento di essere qui. Non sono mai stato lontano da Napoli, ma qui sono felice e non vedo l’ora di vincere un trofeo importante con questa maglia”. Nessun club, in Italia, dopo il Napoli: è stata questa la volontà di Insigne che dunque all’età di 31 anni si appresta a vivere la sua seconda annata americana. Con l’azzurro sempre nel cuore, anche se a distanza.


Precedente Serie D, Coppa Italia: Arezzo out Successivo Ronaldo all'Al Nassr: c'è un dato incredibile sui social che svela tutto. Perché Cristiano è ancora fondamentale

Lascia un commento