Infantino va oltre: “Mondiale ogni due anni? Anche gli Europei!”

Il Presidente della Fifa, intervistato da Radio Anch’io Sport, sostiene anche la possibilità di intitolare l’Olimpico di Roma a Paolo Rossi: “I giovani devono ricordare la storia di Pablito”

Il Presidente della Fifa pensa a rivoluzionare i grandi eventi delle Nazionali. Intervistato da Radio Anch’io sport, Gianni Infantino rilancia il progetto di organizzare il Mondiale ogni due anni, e va oltre. “La Coppa del Mondo biennale non è una richiesta mia ma del Congresso Fifa che ha chiesto uno studio di fattibilità. Abbiamo fatto uno studio molto serio: dal punto di vista sportivo funziona, l’impatto economico è positivo per tutti”. E poi: “Quello che è più importante è che è positivo per la protezione dei campionati nazionali e per i calciatori stessi, ci sarebbero meno partite con una pausa in luglio. In Europa c’è contrarietà ma questo è un modo per includere. E anche gli Europei potrebbero avere stessa cadenza” .

L’Olimpico e Paolo Rossi

—  

Infantino si dice favorevole anche alla possibilità di intitolare lo stadio Olimpico di Roma a Paolo Rossi: “Non esiste essere contrari, tutti gli italiani e mi ci metto anche io come italiano all’estero, dobbiamo sostenere questa idea e questo progetto, nessuno ha avuto un impatto così positivo come Rossi su tutta una generazione di italiani, ha dimostrato che l’impossibile può diventare possibile”. Un’affermazione la sua che arriva pochi giorni dopo l’ordine del giorno approvato dalla Camera dei deputati che impegna il governo a valutarne la possibilità. “Avevo 12 anni, mi ricordo benissimo quel Mondiale del 1982 che ha rappresentato qualcosa di eccezionale e che ha permesso a noi italiani all’estero di essere guardati in maniera diversa – ha aggiunto Infantino -. Per me intitolare lo stadio principale d’Italia a Rossi è un qualcosa che va fatta in fretta e mi complimento con il Parlamento o con chi porta avanti questa iniziativa, i giovani devono ricordare la storia di Pablito”.

Precedente Lapadula è rinato: insegue la A con il Benevento e punta il Qatar Successivo Inter, le prime immagini della nuova maglia: tornano le strisce

Lascia un commento