Indonesia, aggressione all’arbitro: maxi squalifica per Rivaldo Ferre

BALI (Indonesia) – Ha perso la testa e preso a pugni l’arbitro. Una reazione shock che lo terrà fuori dal terreno di gioco per ben un anno. Il protagonista è il calciatrore indonesiano Todd Rivaldo Ferre, di proprietà del Persipura (Indonesia). E l’episodio è avvenuto nel match casalingo contro il Bali United dello scorso 5 novembre, a seguito dalla rete degli ospiti arrivato al 96′, due minuti oltre i quattro di recupero precedentemente stabiliti dal direttore di gara.

Squalifica di un anno

Tutti i giocatori del Persipura a quel punto hanno circondato l’arbitro Budiyanto e Todd Rivaldo Ferre è andato oltre, colpendolo con dei pugni. Inevitabilmente è arrivato il cartellino rosso e successivamente è stato deciso che il 22enne dovrà restare fermo dodici mesi per squalifica.

Precedente Roma, Mourinho ritrova i terzini: Viña e Calafiori si allenano col gruppo Successivo Inter-Shakhtar, Marlon: "Lukaku faceva la differenza nei nerazzurri e ciò si riflette sulla squadra"

Lascia un commento