Incredibile Roma, Zaniolo cacciato da Tiago Pinto! Le parole del ds

LA SPEZIA – “Tutti noi del calcio sappiamo che ci sono due stagioni diverse: una quando il mercato è chiuso e magari siamo tutti più sereni, un’altra quando è aperto. Ogni tanto gli interessi individuali vengono messi davanti a quelli collettivi. Non è la prima volta che succede. Oggi sono qui tutti quelli che hanno voglia e motivazione di lottare per la squadra e portare i 3 punti. Magari ho sbagliato tante volte, ma dal mio primo giorno fino all’ultimo gli interessi collettivi vanno messi sempre per primi“. Intervenuto ai microfoni di Dazn prima del match tra Spezia e Roma, il ds giallorosso Tiago Pinto si è espresso così sul caso Zaniolo, ormai vero e proprio corpo avulso rispetto al gruppo guidato da Mourinho, non convocato per la trasferta al Picco ed ufficialmente sul mercato. In caso di mancata cessione del calciatore, a lungo inseguito anche dalla Juventus, il dirigente portoghese ha poi spiegato che “noi siamo abituati a due stagioni diverse con mercato aperto e chiuso, dobbiamo aspettare la fine del mercato. Fino al 1° febbraio la Roma sarà compatta, forte, con gli obiettivi chiari nella nostra testa“.

I calciatori italiani più preziosi: Juventus e Inter si sfidano in vetta

Guarda la gallery

I calciatori italiani più preziosi: Juventus e Inter si sfidano in vetta

Roma, Tiago Pinto sul -15 della Juventus

Quanto alle maggiori possibilità di approdare in Europa dopo la penalizzazione alla Juventus Pinto non intende fare calcoli: “Secondo me, il nostro discorso non può cambiare tanto. Dobbiamo affrontare seriamente tutte le partite, come quella di oggi che sarà difficile e dobbiamo cercare di vince. Possono succedere tante cose fuori dal campo, ma non dobbiamo avere rimpianti e il nostro è obiettivo è vincere e andare avanti“.

Candela: "Zaniolo? Mi aspetto di più..."

Guarda il video

Candela: “Zaniolo? Mi aspetto di più…”

Precedente Lazio, Zaccagni superstar: gol e botte da record Successivo DIRETTA/ Juventus Atalanta video streaming tv: dominio bianconero nei precedenti

Lascia un commento