Incredibile Felix: quanto è costato alla Roma, e quel primato in Europa

Ballando, baciando, abbracciando, sognando. Un uragano di felicità al gerundio sconvolge la Roma. Potremmo partire dai numeri, dai record, per spiegare l’impresa di Felix Afena-Gyan allo stadio Ferraris. Ma in questa storia entrano in ballo soprattutto le emozioni. Le sue che diventano anche nostre, di chi ama il calcio e crede nel futuro. Mourinho lo ha calato sul prato quando la terra sembrava difficile da conquistare, con Shomurodov ex docile e Abraham di nuovo spaesato. Felix è entrato e in venti minuti ha distrutto ogni ipotesi di analisi logica. Non è più stata una partita, è stato un assolo ripetuto di un ragazzo di 18 anni che niente teme e tutto ammira. Prima si è infilato nello spazio comprendendo dove Mkhitrayan volesse andare a parare, anzi a passare, e di piatto ha sfruttato l’erba bagnata per bucare i guanti di Sirigu. Poi, a tempo scaduto, è andato oltre: in quei momenti, con il tempo che scorre, gli allenatori vorrebbero che tu, con la palla tra i piedi, gestissi il possesso, lasciando trascorrere i secondi magari avvicinandoti alla bandierina. Ma Felix ha visto che Sirigu era un po’ fuori posizione e ha deciso: tiro. Altra traiettoria magica, stavolta arrotata. E due a zero. Tutti sotto la curva allora, davanti ai 1.500 tifosi romanisti che aspettavano da tanto di uscire felici da uno stadio. 

L'incredibile serata di Felix: doppietta al Genoa, la Roma vince

Guarda la gallery

L’incredibile serata di Felix: doppietta al Genoa, la Roma vince

Quanto è costato e un primato pazzesco

Ne è valsa la pena. Costato appena 200.000 euro, scelto da Morgan De Sanctis un anno fa per l’Under 18, nemmeno per la Primavera, Felix è già una scommessa incassata, anche se per comprenderne le reali potenzialità sarà necessario aspettare altri test. Intanto, le statistiche aiutano a celebrarlo: mai un calciatore nato nel 2003 aveva segnato in Serie A; nessuno in Europa alla sua età ha prodotto una doppietta in questa stagione. Sembrano i primi capitoli di un libro importante. Da sfogliare con calma. 

Tutti gli approfondimenti nell’edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio

La Roma torna a casa, Mourinho filma la partenza

Guarda il video

La Roma torna a casa, Mourinho filma la partenza

Precedente Immobile di nuovo in campo: un test per decidere quando Successivo Zaniolo, dove sei finito? Nella Roma è ai margini. E se il mercato chiama...

Lascia un commento