Incredibile Cristiano Ronaldo: rigore sbagliato, doppietta e altro record!

FARO (PORTOGALLO) – Il Portogallo rischia tantissimo contro l’Irlanda ma trova la vittoria nel finale: finisce 2-1 la sfida valida per le qualificazioni ai Mondiali del 2022. Protagonista assoluto Cristiano Ronaldo che sbaglia il rigore del possibile vantaggio in avvio di partita ma che si riscatta nel finale: trova all’89’ il gol del pareggio con un colpo di testa e poi, sempre di testa, il gol numero 111 con il Portogallo al 96′. CR7 diventa così il miglior marcatore della storia con la maglia della Nazionale. Si ferma invece la Francia di Deschamps che non va oltre l’1-1 con la Bosnia: Griezmann risponde al gol iniziale di Dzeko. Pareggia anche l’Olanda, con il nuovo allenatore Louis Van Gaal, contro la Norvegia di Haaland.

Ronaldo nella storia: è il miglior marcatore con la maglia della Nazionale

Inizio di partita choc per Cristiano Ronaldo. Al 10′ Hendrick atterra Bruno Fernandes in area: l’arbitro non ha dubbi e fischia calcio di rigore, poi confermato dal Var. Dal dischetto si presenta proprio CR7 che ha l’occasione per realizzare il gol numero 110 con il Portogallo, staccando l’iraniano Ali Daei come miglior marcatore con la maglia della nazionale. Clamorosamente però Ronaldo sbaglia con Bazunu che compie una straordinaria parata. Poco dopo, al 28′, c’è anche il palo di Diogo Jota per il Portogallo. Nel finale c’è l’assalto dell’Irlanda che al 45′ riesce a sbloccare la gara con il colpo di testa di Egan. Portogallo subito aggressivo al rientro in campo a caccia del pareggio. Ci prova ancora Ronaldo con un destro dalla distanza che viene però murato. L’Irlanda continua a difendersi in modo ordinato e resiste ai continui attacchi. Il Portogallo crea tantissime occasioni ma il risultato non sembra cambiare. Al 74′ grave errore di Bernardo Silva che tira alto da pochi passi. Nel finale però Cristiano Ronaldo si carica la squadra e trova all’89’ il gol del pareggio: colpo di testa vincente su assist di Guedes e gol numero 110 con la maglia del Portogallo. Staccato l’iraniano Ali Daei. CR7 è insaziabile e al 96′ trova anche la rete numero 111, regalando una clamorosa vittoria al Portogallo per 2-1 che sale così al primo posto, con 10 punti, nel gruppo A.

Portogallo-Irlanda, tabellino e statistiche

La Bosnia ferma la Francia: 1-1 firmato da Dzeko

Parte meglio la Bosnia che, dopo un ottimo tentativo di Pjanic pochi minuti prima, trova il vantaggio con Dzeko al 36′. La formazione di Deschamps però risponde poco dopo con Griezmann che sfrutta una situazione caotica in area da calcio d’angolo. Squadre che vanno a riposo sull’1-1. Al rientro in campo la Francia resta in 10: al 51′ rosso a Koundé per un bruttissimo fallo su Kolasinac, costretto al cambio per infortunio. La Bosnia però non riesce ad approfittare della superiorità numerica e il match si chiude in parità. Francia che resta in testa al gruppo B con 8 punti.

Francia-Bosnia, tabellino e statistiche

Pareggia l’Olanda di Van Gaal

Finisce in pareggio il debutto di Van Gaal sulla panchina dell’Olanda: 1-1 con la Norvegia con le reti di Klaassen e del solito Haaland. Pareggio anche tra Russia e Croazia che chiudono la loro partita senza reti. Pareggiano anche Slovenia e Slovacchia (1-1), Kazakhstan e l’Ucraina di Shevchenko (2-2) e tra Turchia e Montenegro (2-2) con la rete del laziale Marusic. Vittorie poi per la Danimarca contro la Scozia (2-0) e per l’Austria contro la Moldavia (1-0). Vincono anche Malta, Lussemburgo, Lettonia e Israele. 

Norvegia-Olanda, tabellino e statistiche

Russia-Croazia, tabellino e statistiche

Precedente Mancini: "Giocare per divertirsi e vincere. Perdere? Dopo il 2022" Successivo Lazio, la lista ufficiale per la Serie A: c'è anche Vavro

Lascia un commento