In ritardo in campionato, out in Youth League: dietro le quinte della Primavera di Chivu

I nerazzurri sono indietro in campionato e sono stati eliminati agli spareggi in Youth League. Dopo lo scudetto del 2022, gli obiettivi quest’anno sono diversi. Ma il progetto è biennale. E occhio a Francesco Pio Esposito…

Non è da un particolare come un calcio di rigore che si giudica un giocatore. Figurarsi un giovanissimo, o un’intera squadra di nuovi talenti che lavorano per crescere. All’Inter Primavera resta però il forte rammarico per la sconfitta agli spareggi di Youth League, alla lotteria dal dischetto dopo l’1-1 nei 90′, contro gli ucraini del Ruh Lviv. Gli ottavi di finale erano ampiamente alla portata, le ambizioni europee di Cristian Chivu si incagliano nel terreno pesante dello Zks Stal di Stalowa Wola, in Polonia.

Precedente La Lazio in udienza da Papa Francesco. Presentato il progetto per i più deboli Successivo Milinkovic tra Atalanta e record nel mirino. E intanto le big di Premier si fanno sotto...