In Qatar dobbiamo esserci: ecco quanto costerebbe un nuovo flop Mondiale

Se l’Italia non si qualifica manca i premi Fifa. La crisi però investirebbe tutto il sistema calcio, a cominciare dalla Serie A

Perdere il Mondiale, maledetta sera di Belfast, farebbe malissimo a tutto il sistema calcio. Più al sistema calcio che alla Nazionale in sé, perché otto anni lontani da Russia e Qatar avrebbero effetti sociologici oltre che finanziari: pensiamo alle generazioni di tifosi nati nell’epoca Bearzot ‘78-82 e in quella di Berlino 2006. Sono rimaste legate al calcio per la vita. Ma i bambini del 2017 e del 2021?

Precedente Un giorno a Empoli: le interviste a Vicario, Pinamonti e il direttore sportivo Accardi Successivo Verona, Tudor guarito dal Covid: può tornare ad allenare

Lascia un commento