In Inghilterra riescono a criticare Haaland: “Un giocatore di quarta categoria”

In Premier League fa discutere anche un top player come Erling Braut Haaland. L’attaccante norvegese, a secco dallo scorso 6 marzo, non è riuscito a centrare il bersaglio contro l’Arsenal di Arteta nel big match dell’ultimo weekend, sprecando una clamorosa occasione sotto porta. A criticarlo, senza troppi giri di parole, è stato l’ex calciatore Roy Keane, che non apprezza il modo in cui partecipa alla manovra offensiva del Manchester City di Pep Guardiola.

Roy Keane attacca Haaland: “Gioca come uno di League Two”

Nel post partita di Manchester City-Arsenal, partita terminata sul punteggio di 0-0, Roy Keane si è lasciato andare a dichiarazioni pesanti nel salotto di Sky Sports, criticando il modo di giocare di Erling Haaland: “Il livello del suo gioco in generale è molto scarso, e non solo oggi – ha detto l’ex Man Utd –. Sotto porta è il migliore al mondo, ma il suo gioco in generale, per un giocatore del genere, è pessimo. Deve migliorarlo. È quasi come un giocatore della League Two. Migliorerà nei prossimi anni. È un attaccante fantastico, ripeto, ma deve migliorare il suo gioco in generale”.

Più morbido, invece, l’ex portiere dei Red Devils Peter Schmeichel, che ha visto i Citizens coinvolgere poco il centravanti norvegese contro i Gunners: “A Erling Haaland serve solo un’occasione per segnare un gol, ma bisogna dargliela, e non credo che la sua squadra gliel’abbia data oggi. Perché il Manchester City non ha osato di più? Lo abbiamo visto fare solo negli ultimi minuti, ma non hanno mai tirato da lontano”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lecco-Cittadella, i convocati di Aglietti: tornano Lamanna e Celjak. Out Guglielmotti Successivo Luis Enrique sulla gestione di Mbappé: "Sono stanco, è sempre la stessa musica"

Lascia un commento