In Champions il risveglio di Zapata: l’Atalanta cadrà in tentazione?

In estate Gasperini si era opposto ala cessione all’Inter e a qualsiasi altra pretendente. Ora può essere ben felice delle scelte fatte in estate

Il Panterone è tornato. Quello con la P maiuscola, al secolo Duvan Zapata. Lo stesso che pensava, immaginava, di aver chiuso il suo ciclo all’Atalanta soltanto perché l’Inter stava bussando con forza. Simone Inzaghi lo aveva scelto, per distacco, come erede al trono per sostituire un certo Lukaku trasferitosi al Chelsea. Il calciomercato ha un fascino che spesso si tramuta in un’affilatissima arma a doppio taglio.

Precedente Vlahovic, Firenze sta con Commisso. Ma non contro Dusan: l'agente nel mirino Successivo Insigne-Napoli, parti più vicine. Pranzo tra ADL e il procuratore per il rinnovo

Lascia un commento