Imolese, che fair play: non restituisce il pallone, poi sbaglia apposta il rigore

Calcio Primavera 2, gesto di fair-play dell’Imolese: Liverani calcia fuori di proposito un rigore e la Salernitana vince 1-0

C’è ancora speranza per i puristi del gioco del calcio, quello lontani dai riflettori e senza interessi economici a governare le scelte societarie. La gara tra la Salernitana e l’Imolese – valida per il campionato Primavera 2 – è terminata 1 a 0 per i padroni di casa grazie ad un gol da antologia di Saponara (che si inventa una mezza rovesciata dal limite dell’area di rigore).

Tutto da applausi, ma la standing ovation la prende un giocatore ospite

Tutto avviene al 75esimo quando gli amaranto buttano il fallo laterale un pallone per soccorrere un proprio compagno ma alla ripresa del gioco l’Imolese non restituisce il pallone e conquista un calcio di rigore.

Le proteste dei cavallucci marini si fanno veementi con gli emiliani che capiscono di aver commesso una leggerezza; l’allenatore Lorenzo Mezzetti – in nome del fair play – richiama all’ordine Giacomo Liverani chiedendogli di calciare fuori il penalty. Dagli 11 metri la sfera termina lontano dalla porta tra gli applausi dell’intero Stadio. Il derby con il cinismo e l’utilitarismo questa volta è vinto dal fair play.

Precedente Banfi: "Tifo Roma, ma lo scudetto lo merita il Napoli! Oronzo Canà direbbe…" Successivo L'esperto: "Le medicine prese tanti anni fa non provocano malattie adesso"

Lascia un commento