Immobile shock: aggredito davanti alla scuola del figlio

Momenti di tensione per Ciro Immobile. Il capitano della Lazio è stato aggredito verbalmente e fisicamente da un gruppo di persone davanti all’istituto scolastico del figlio, nella mattinata di venerdì 15 marzo. Con lui erano presenti anche la moglie Jessica e il figlio Mattia di quattro anni. Un episodio che ha scosso il centravanti biancoceleste, che ha dato mandato ai suoi legali di agire oggi stesso in sede penale nei confronti di chi si è reso protagonista di “affermazioni gravemente diffamatorie e quindi lesive dell’immagine professionale e personale dell’atleta”.

Immobile aggredito, la nota dei legali

Secondo i legali del calciatore, tutto si è verificato “in seguito all’istigazione all’odio messa in atto e sostenuta da alcuni mezzi stampa e giornalisti attraverso i propri canali social che hanno diffuso parole d’odio nei confronti di Ciro Immobile, riportando inoltre ricostruzioni non inerenti alla realtà”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Europa League dimensione del calcio italiano, dal prossimo anno 5 squadre in Champions: uno spreco? Successivo Clamoroso Taylor: il siparietto in campo durante Leverkusen-Qarabag