Il Verona va ko contro il Torino: salvezza ancora in bilico

VERONA – Sarebbe potuta essere una festa, ma il Verona perde in casa contro il Torino complicando parzialmente l’avvicinamento alla salvezza. Mentre il Torino, grazie al successo odierno, aggancia momentaneamente la Fiorentina al nono posto. La squadra di Baroni nel primo tempo gestisce il gioco sfiorando il vantaggio in un paio di occasioni, ma il portiere granata Milinkovic Savic compie due interventi superlativi su Noslin. Si gioca a una sola porta, il Torino prova a limitare le giocate offensive degli avversari senza mai arrivare a minacciare la porta avversaria.

Ripresa pirotecnica

Il Verona anche nel secondo tempo spinge per cercare il vantaggio che arriva al 67’: errore clamoroso di Tameze che – sul fallo laterale – consegna la palla tra i piedi di Serdar, il centrocampista scaligero affonda e serve Swiderski che anticipa l’uscita di Milinkovic Savic. Ma il vantaggio frena gli uomini di Baroni e scatena la formazione ospite; nel giro di sei minuti il Torino ribalta il risultato, prima con un sinistro di Savva, poi con una conclusione in diagonale di Pellegri che colpisce i due pali della porta prima di finire in rete. Il finale è piuttosto acceso, con il pareggio di Henry annullato dall’arbitro Marinelli e l’espulsione dell’attaccante veronese che dopo il fischio finale rimedia un cartellino rosso per proteste.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lazio-Empoli 2-0, rivivi la diretta: Patric e Vecino spingono Tudor in Europa Successivo Allegri e i due recuperi per Juve-Atalanta: "Dovrebbero essere a disposizione"

Lascia un commento