Il vero top player è Pioli: aspettando i rinforzi valorizza tutto il Milan

Dopo la conquista dello scudetto, il tecnico rossonero avrebbe potuto alzare la voce e chiedere nuovi giocatori già affermati costosi. Invece ha deciso di dare continuità al progetto del club

C’è un filo che unisce quasi tutte le grandi. La ricerca di calciatori esperti, già pronti, per cercare di vincere subito. È l’obiettivo dei club, ma soprattutto è l’interesse di molti allenatori, che sanno di non avere troppo tempo a disposizione per convincere i propri tifosi. Il calcio, come si usa dire, d’altronde è oggi: difficile fare programmi a lunga scadenza, perché le situazioni cambiano, il borsino della stima reciproca – tra presidenti e tecnici – è sempre in fibrillazione e bisogna dare risposte convincenti sul campo.

Precedente I segreti di Kim Min-Jae, un fisico bestiale con la passione per i tatuaggi Successivo Doping, Palomino dell’Atalanta positivo al nandrolone dopo un controllo a sorpresa

Lascia un commento