Il Toro del futuro ha già dei punti fermi: da Radonjic a Miranchuk

TORINO – È il trio meraviglia e il Toro deve insistere con loro per il presente e per il futuro: Radonjic, Vlasic e Miranchuk sono le perle di questo Torino che sta cercando di diventare luccicante. Contro la Sampdoria sono stati protagonisti, ma in tante altre occasioni hanno lasciato il segno in questa prima parte di stagione. A questi va aggiunto Schuurs. Ecco, sono questi i giocatori su cui insistere per il presente e per il futuro. Con un risultato positivo a Roma si può fare un pensierino all’Europa già quest’anno, altrimenti tutto è rimandato al prossimo campionato. Ma sempre con loro quattro, perché ripartire da zero non avrebbe senso. Schuurs è già del Toro, Radonjic praticamente granata (riscatto obbligato a un milione e novecentomila euro già sicuro) mentre per Vlasic e Miranchuk andranno tirati fuori 27 milioni. Ma, caro Cairo, ne vale la pena.

Toro, ecco i tre gioielli da tenere a tutti i costi

Guarda il video

Toro, ecco i tre gioielli da tenere a tutti i costi

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Precedente Briatore attacca la Juve: "Un mese fa in campo c'era gente che..." Successivo Serie A, ecco anticipi e posticipi dalla 22ª alla 29ª giornata

Lascia un commento