Il talismano della sorpresa Arabia Saudita? La compagna del ct…

Renard non è nuovo alle imprese, ma per il trionfo contro l’Albiceleste c’è voluto di più, un vero e proprio talismano. Che in questo caso si chiama Viviane Dieye, che sembra avere il potere

I Mondiali, almeno quelli moderni, si giocano tanto in campo quanto sugli spalti. Tra i tanti punti di interesse della manifestazione ci sono infatti anche le WAGs, termine tutto anglosassone che indica le mogli e le fidanzate (Wives And Girlfriends) dei calciatori in campo. L’attenzione sulle compagne delle stelle è talmente alta che a volte fanno notizia più le loro storie che quelle di chi gioca effettivamente i mondiali, come dimostrano le polemiche e i tantissimi paparazzi che hanno seguito passo dopo passo le WAGs dell’Inghilterra alla Coppa del Mondo 2006. Ma non solo i giocatori hanno accanto mogli e fidanzate. Succede, ovviamente, anche ai selezionatori. E Herve Renard, CT dell’Arabia Saudita, sta vincendo anche in questo caso.

Il talismano Viviane

—  

A raccontare questa strana storia è il Sun, che va a spulciare nella vita privata del tecnico francese, che ha guidato la nazionale del Golfo Persico a una clamorosa vittoria contro l’Argentina nella prima partita del girone. Renard non è nuovo alle imprese, considerando che ha vinto la Coppa d’Africa con lo Zambia e che ha riportato la Costa d’Avorio al trionfo nella competizione dopo oltre vent’anni. Ma per il trionfo contro l’Albiceleste c’è voluto di più, un vero e proprio talismano. Che in questo caso si chiama Viviane Dieye ed è proprio la compagna di Renard. Cos’ha di così speciale? Beh, sembra avere una certa predilezione per gli allenatori in grado di sorprendere in partite di Coppa del Mondo.

Era la moglie di Bruno Metsu

—  

Come spiega infatti il tabloid, Viviane Dieye è stata la moglie di Bruno Metsu. E il nome del tecnico non può che riportare al Senegal del 2002, quello che nella sua prima partita ai Mondiali batte per 1-0 la Francia con rete di Bouba Diop. Renard e la sua compagna si sono conosciuti dopo la morte di Metsu, venuto a mancare nel 2013 per un tumore, nel periodo in cui l’attuale CT dell’Arabia Saudita era sulla panchina del Marocco. L’obiettivo, racconta il Sun, è quello di convolare presto a nozze. Ma chissà che il soggiorno di Renard in Qatar, nonostante lui stesso abbia dato alla sua squadra zero chances di qualificazione, non duri di più e non faccia ritardare un possibile matrimonio…

Precedente Germania-Giappone, le pagelle: Havertz impalpabile, 4,5. Asano fa il fenomeno, 8 Successivo Diretta Svizzera-Camerun ore 11: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

Lascia un commento